ANEESHA DESIGNS .. bellezza spirituale


Fashion / sabato, Aprile 18th, 2020

In questa dimensione così surreale della nostra esistenza è giusto portare un po’di quella quotidianità e bellezza che ci circonda sempre, facendoci comprendere ancora un valore di questi attimi che stiamo vivendo, in modo da poter poi ricominciare con una carica nuova e più reale, facendoci riflettere anche in un momento quale  questo quali siano le occasioni di sviluppo nell’ordinario.

Una forza di rinascita e cambiamento ci pervade , un po’ come quella che 2 anni fa  ha spinto Lavinia , la creatrice del Brand: Aneesha Designs, ad abbandonare il proprio lavoro nella pubblicità per abbracciare una dimensione più creativa che ha avuto modo di esplicare durante il suo viaggio spirituale in India.

Un viaggio intrapreso perchè in qualche modo  si sentiva  chiamata da quella terra e da quella cultura a cui ben presto si sarebbe approcciata , lei l’ha definito come un vero e proprio salto nel vuoto,un’esperienza all’insegna dell’arte insieme ad un maestro di pittura giapponese .

Il brand , come mi spiega durante la nostra chiamata, nasce per caso .

Lavinia porta con sè deì sari e vista una serie di matrimoni programmati a cui partecipare decide di utilizzare questi tessuti tradizionali in chiave moderna confezionandosi degli abiti per sè e riscuotendo un discreto successo.

Cosi decide di proseguire il proprio cammino e dà luogo a un brand di eccellenza che decide di nominare con il suo nome spirituale, un dono di protezione al suo progetto, un amuleto  che lo custodisca.

 La bellezza delle sue creazioni è figlia di una eccellente ricerca di materiali ottenuti tramite collaborazioni con artigiani indiani ,visti i suoi consueti due viaggi annuali in India, durante i quali ha modo sia di andare dai suoi fidati rifornitori sia di visitare  nuove regioni dell’India per entrare in contatto con altre realtà e altre tecniche caratteristiche.

Tessuti che nascono dal lavoro e dall’amore di queste mani creatrici , dai colori sgargianti di una bellezza ipnotica e dalle pregiate   stampe effettuate a mano.

La  materia prima è di per sé un sacro gioiello da custodire e da impiegare nella realizzazione di nuovi capi che si rivelano unici, ogni sari è unico come lo è ogni donna .Colori vividi e brillanti,tessuti velati che donano alla donna che li indossa una nuova sensualità delicata ,femminilità, una ricchezza che  è  indirizzata all’esprimere quella che l’ essenza di tale figura per  poi far risplendere la bellezza esteriore.

L’unicità di tali tessuti vede l’attenzione da parte di Lavinia stessa di dover attentamente effettuare un lavoro di perfetto incastro e posizionamento dei cartamodelli, riuscendo a trarre da ciascuno di essi 1/2 capi a seconda della tipologia.

Dando luogo in tal modo a un lusso nuovo, un lusso figlio di un’attenzione all’intera filiera produttiva e concettuale che è “partorito” da una mente curiosa e intraprendente che riesce a conferire ai propri abiti un’essenza di ricercatezza,eleganza e sofisticatezza perfetta per ogni età dando quel tocco da “it-girl” ma conservando una  bellezza spirituale perchè ogni capo ha la sua storia e la sua vita .La moda in fondo lavora per immagini e se la comunicazione è efficace un abito non è semplicemente un abito ma è un messaggio al  mondo che definisce in qualche modo la persona che porta tale capo.

Quello che viene effettuato è un connubio di culture e mondi  , il tessuto che rimanda alla cultura indiana delle donne che avvolgono tale stoffa  di 6 metri intorno al loro corpo unito ad un design e ad una progettazione di capi di abbigliamento prettamente occidentali .

Pertanto essi  nascono da una commistione di sensazioni,immagini che affiorano dalla fruizione di film,libri.. la visione di opere d’arte, la natura che permette una connessione con le forme primogenee.

Un aspetto importantissimo è l’attenzione ai materiali impiegati con una grossa attenzione all’aspetto della sostenibilità ma soprattutto a una produzione interamente Made in Italy presso Milano .

Il tema della sostenibilità l’abbiamo toccato anche con altri brand sottolineando come ogni nostra azione della nostra vita , anche la più banale, abbia un impatto sulla natura e di fatto sull’uomo.

Un tema che purtroppo ancora vede ben poca attenzione visto l’enorme fruizione dei fast-fashion. Lavina mi racconta come anche in India ormai anche i produttori di tessuto stessi stiano prendendo a cuore tale situazione e di come ormai stiano iniziando ad impiegare più coloranti naturali o comunque a minor impatto ambientale, creando tessuti eco-sostenibili  come le sete non violente (non prodotte in fabbrica) o in altri casi si decide di operare  creando capi a partire  da sari vintage.       La passione con cui opera è sconvolgente e trapela in modo significativo all’interno della nostra conversazione,  traspare soprattutto l’idea di un sogno che si realizza, di una commistione di modi, di passioni e dell’impegno impiegato  che la porta  a conciliare altre passioni quali quella di viaggiare , è in quella mezzora di racconto Lavinia è quasi come se fosse in grado  di farmi compiere un viaggio.Un viaggio solo fatto di parole ,una comunicazione efficace che riesce anche ad abbattere le lontananze e il fatto che siamo tutti in casa ma non siamo soli ,abbiamo solo bisogno di un sogno tanto forte da portarci oltre i limiti, oltre qualunque cosa per abbracciare una nuova dimensione del nostro avvenire.

In un momento in cui ci sentiamo in gabbia in realtà non stiamo nient’altro che aspettando di spiccare il volo.

E aspettando di viaggiare oltre a guardare le sue espressive creazioni ( in vendita sullo shop online ) potrete ammirare alcuni filmati con alcuni artigiani sulla pagina instagram del suo brand o approfondire la sua esperienza con il diario che tiene sul suo sito: www.aneeshadesigns.com.Ed è cosi che si conclude il nostro viaggio con Aneesha Designs che presto , ci auguriamo, vedrà la nostra designer trasferirsi a Parigi con anche una presentazione dei suoi capi, già richiesti da molti altri buyer esteri pur mantenendo sempre le radici della produzione in Italia.

Al nostro prossimo viaggio, a presto JS

CREDITI  :

Copertina: Nicolas Mallus
Foto 1: Martina Renzulli
Foto 2: Agnese Cornelio
Foto 3: Agnese Cornelio
Foto 4: Nicolas Mallus
Foto 5: Agnese Cornelio
Foto 6: Martina Renzulli
Foto 7: Agnese Cornelio

 

 

 

 

 

 

 

Un Commento a “ANEESHA DESIGNS .. bellezza spirituale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.